Cava Ieri

Traduci

Italian Chinese (Simplified) English French German Japanese Portuguese Russian Spanish

Foto di Cava de' Tirreni

La festa dei Cavesi

Pubblicato in Cava Ieri Etichettato sotto madonna dell'olmo Scritto da Tutto su Cava

Dall' 8 al 12 settembre 2010 si è celebrato a Cava de' Tirreni la Festa patronale dedicata a Maria SS.Maria Incoronata dell' Olmo.

Nella foto Piazza Abbro dove in questi giorni l'Amministrazione Comunale, con la collaborazione di alcuni maestri vivaisti cavesi, ha allestito una composizione con fiori e piante intitolata :"La Madonna dell'Olmo in un tappeto di fiori".

Per notizie sulla Santa Patrona e sul culto mariano leggi anche:

La Madonna dell'olmo nel Borgo

Cava nell'ottocento e nel novecento

Il culto della Madonna dell'olmo

 

 

L'arte muraria nel Medioevo

Pubblicato in Cava Ieri Etichettato sotto Scritto da Matteo

I Cavesi nel MedioEvo furono grandi maestri nella costruzione di chiese, palazzi, ponti, torri.

Cava ieri e oggi nelle foto e nelle cartoline

Pubblicato in Cava Ieri Etichettato sotto madonna dell'olmo Scritto da Matteo
La nostra città, di origine romane e che vide un periodo di ricchezza economica e commerciale  nel medioevo, conserva ancora oggi numerose testimonianze artistiche e storiche che il tempo e l’incuria degli uomini potrebbero non far conoscere alle prossimegenerazioni.
Scopo di questa pagina è evidenziare una breve frammento delle bellezze architettoniche e naturalistiche che il nostro territorio custodisce per farle conoscere e preservarle.

Le date della storia di Cava

Pubblicato in Cava Ieri Etichettato sotto Scritto da Matteo

Gli eventi caratterizzanti della storia della Città:

La visita a Cava di Marianne Talbot

Pubblicato in Cava Ieri Etichettato sotto Scritto da Matteo
Nel 1816, Sir George Talbot, un illustre gentleman dell'alta società londinese, con le sue due figlie prese residenza nel Continente. Qui, dopo a parte occasionali periodi di nuovo in Inghilterra , vi passo 16 anni. La sua figlia maggiore, marianna (1788 -1885) registrò il suo soggiorno in un diario personale. Il diario, che parte dal 1° marzo 1829, quando i Talbots vivevano a Napoli, è contenuto nell'affascinante libro di Michael Heafford.
Pagina 3 di 7